“Inverni del Nord” scamiciato, coprispalle e bolerino taglia 12 mesi

Aspettando che torni un po’ di caldo per riaprire la Gelateria ecco a voi uno scamiciato, con coprispalle e bolerino a maglia coordinato, che ho cucito per la piccolina di casa!

Visto il freddo che ancora non ci lascia l’ho chiamato “Inverni del Nord”…

Scamiciato in velluto

Coprispalle a maglia

Bolerino a maglia

Per creare un vero e proprio coordinato ho utilizzato la stoffina a volpine delle tasche per far rivestire i bottoni dei golfini

Ecco qualche altra foto!

ISTRUZIONI

SCAMICIATO: Lo scamiciato è un indumento perfetto per una bambina. Femminile e comodo al tempo stesso. Ne ho già messi in cantiere una produzione industriale!!!!

Ho utilizzato un vecchio cartamodello e ne ho ricavato 3 parti nel velluto a costine. Due parti per il dietro e una per il davanti. Un cerniera, due taschine e il vestitino è fatto.

 

COPRIPSALLE: il coprispalle è lavorato a maglia topdown. Ferri n°6 50gr lana Colorado di Campolmi

Avviare 52 maglie lavorare 4 ferri legaccio. Al secondo ferro fare un’asola lavorando subito 2 maglie insieme e un gettato.

Suddividere le maglie così 9-1-6-1-18-1-6-1-9

Ai lati di 1 maglia fare gli aumenti con un gettato per 11 volte ogni 2 ferri. Lavorare tutte le maglie a maglia rasata tranne le prime e le ultime 3 sempre a diritto. Lavorare sempre insieme la IV con V maglia e la Quintultima con la quartultima ogni 2 ferri. Finiti gli aumenti lavorare le maglie in corrispondenza alle maniche sempre a diritto per 4 ferri. Chiudere le maglie delle maniche e proseguire solo sui davanti e sul dietro per altri 6 ferri. Continuare sempre le diminuzioni prima e dopo le prime e le ultime tre maglie sempre fino alla fine. Concludere con 4 ferri a legaccio.

BOLERINO: ferri n°4 meno di 100gr lana Trilli di Campolmi

PUNTO SEME su 8 ferri: 1° ferro: 3 diritti 1 rovescio/ 2° e tutti i ferri pari rovescio/ 3° e 7° ferro diritto/ 5° ferro 1 diritto,* 1 rovescio, 3 diritti*, 1 rovescio 2 diritti (ripetere da * a *)

Avviare 59 maglie e lavorare per 4 ferri a legaccio. Fare asola al terzo ferro lavorando due maglie insieme e un gettato.

Suddividere le maglie così: 10-1-7-1-21-1-7-1-10

Ai lati di 1 maglia fare gli aumenti lavorando due volte la stessa maglia per 16 volte. Contemporaneamente fare le diminuzioni dopo le prime tre maglie e prima delle ultime tre maglie lavorando due maglie insieme. Le prime tre e le ultime tre andranno sempre lavorate a diritto. Tutte le altre a punto seme.

Finiti gli aumenti lasciare in sospeso le maglie delle maniche, Aggiungere una maglia tra i davanti e il dietro e proseguire solo su queste maglie per 10 ferri. Continuare sempre le diminuzioni. Finire con 5 ferri a legaccio.

Per le maniche riprendere le maglie e riprendere anche 4 maglie in corrispondenza del sottomanica. Lavorare a punto seme e fare delle diminuzioni lavorando insieme due maglie ai lati delle due maglie centrali del sottomanica ogni: 15 giri, 10 giri, 10 giri. Prima del bordo lavorare insieme ogni 5a e 6a maglia e lavorare il bordo a legaccio per 5 ferri. Chiudere le maglie con l’ago.

Comodo e caldo!

Lo sapete che non pubblico mai cose non collaudate! Inutile perdere tanto tempo per progetti che poi non tornano o risultano scomodi. Quindi….  ferri in mano che qui si va sul sicuro!

Sofia

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...