Che cosa è “The Elf on the Shelf”

Oggi vi voglio parlare di questa tradizione Natalizia che fa parte della nostra famiglia da qualche anno: “The Elf on the shelf”

Ne avevo sentito parlare anni fa e incuriosita ho comprato il libro e l’elfo. Devo dire che è subito diventa una delle cose preferite del Natale da parte dei bambini, ma anche da parte mia.

Ora vi racconto precisamente di cosa si tratta: C’è un piccolo elfo che arriva a casa vostra prima di Natale. Da noi arriva il 1 Dicembre e porta con se il calendario dell’avvento. La prima volta che i bambini vedranno l’elfo gli dovranno dare un nome, perché quello sarà il loro elfo e tornerà tutti gli anni. Noi lo abbiamo chiamato Cappellino Cars (storia lunga il nome😅).

L’elfo è un vero aiutante di Babbo Natale e sta in casa tutto il giorno e controlla come si comportano i bambini. Di notte, quando i bambini dormono, l’elfo vola al Polo Nord grazie alla sua magia e informa BabboNatale su quello che ha visto e sentito. Poi, prima che sia mattina, l’elfo ritorna a casa, ma siccome è birichino gli piace nascondersi ed ogni giorno si fa trovare in un posto diverso! …ogni tanto combina anche dei pasticci!


Quel birbone di Cappellino Cars ha trovato la scatola dei cerotti e si è messo a giocare! Guardate che confusione 🤦‍♀️😅

…e che risate quando è stato trovato a fare la cacca in bagno!

o a giocare nascosto sopra la lampada

Non potete capire la corsa che fanno la mattina i bambini per andare a cercarlo in giro per la casa e che risate quando lo trovano. Devo ammettere che anche io mi diverto un mondo a trovare nuovi posti e nuove idee. Devo anche ammettere che qualche sera mi stavo dimenticando di spostarlo e mi sono svegliata in mezzo alla notte presa dal panico! Vi avverto. E’ un impegno!

In tutto questo gioco c’è solo una regola. I bambini non possono toccare l’Elfo, sennò la magia svanisce. I Bambini però ci possono parlare , perché l’elfo ascolta. Vi posso garantire che i bambini non lo toccheranno mai e trovarli a volte a parlare con l’elfo e a raccontargli dei loro desideri, ma anche delle loro paure vi riempirà il cuore di gioia . E’ un impegno, come vi ho già detto, ma credo che sia anche un grande regalo di Magia che si fa ai nostri bambini. Bambini che stanno soffrendo molto in questo periodo e che hanno bisogno più che mai di un po’ di leggerezza e sogno.

Queste sono le regole base, spigate anche nel librino che arriva insieme all’Elfo, Poi basta lasciare viaggiare la fantasia. Il nostro Cappellino Cars manda bigliettini ai bambini, dicendogli di comportarsi meglio o di mettere a posto i giochi. L’anno scorso avevo fatto una caccia al tesoro come Calendario dell’avvento e i bambini tutti i giorni trovavano un bigliettino in rima con un indizio. Effettivamente quello è stato bello impegnativo da preparare! Ma tanto lo sapete che mi piace complicarmi la vita 🤪 sennò mica mi mettevo a studiare Cinese tutti i giorni 😅

Ecco qualche foto del libro

Ecco qui il suo Attestato di Adozione

E guardate dove si è nascosto ieri!

Nei prossimi giorni metterò sempre la foto dell’Elfo, così anche voi potete seguire le avventure di Cappellino Cars 🎄

Buona giornata a voi e buona notte per me! Un abbraccio da di qua dal mare

Sofia

Una risposta a “Che cosa è “The Elf on the Shelf”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...