Borsa dell’acqua calda

Visto che l’assaggio di Primavera, quasi Estate, dei giorni scorsi sembra un ricordo lontano, ho pensato oggi di scrivere quest’articolo, che pensavo di riservare ormai per il prossimo freddo. Ma tutto sommato è ancora in stagione. Ecco quindi un altro stratagemma da Tata Sofia per la notte serena dei vostri piccoli! Questo in particolare è per i piccolissimi. Pensate a qual’è la cosa che più ci dispiace quando ci dobbiamo alzare dal letto…. Per me è sempre stato il dover lasciare il calduccino sotto le coperte. Cosa di meglio allora che ritrovare quel calduccino quando ci entriamo nel letto? Per noi adulti ci sono dei fantastici scaldaletto, ma per aiutare un neonato a lasciare le calde e rassicuranti braccia della mamma e continuare a dormire nella cullina da solo, cosa c’è? La borsa dell’acqua calda! Io la metto a scaldare 3 minuti del microonde. Altro che fare bollire l’acque, travasare con l’imbuto ecc.. l’acqua sempre dentro e 3 minuti nel microonde quando mi serve. Questo è semplificarsi la vita! La metto nella culla mentre allatto il bebè prima della nanna e poi lo trasferisco mezzo addormentato. Il passaggio è gradevole perché Dante trova la culla bella calda e poi gli metto la borsa dell’acqua calda accanto, un po’ come se ci fossi ancora io lì con lui. Se il bimbo è proprio neonato mettetegli intorno anche dei vostri vestiti usati e dormirà come un angioletto (Mi raccomando, i vestiti metteteli in modo che non ci sia il rischio che li possa prendere con una manina, potrebbe soffocare). Provare per credere!

borsa dell'acqua calda

borsa dell'acqua calda

Questa culla la disegnò mia mamma e la costruì mio babbo per mio fratello Dario, successivamente ci dormii io, poi mio fratello Lapo, il mio piccolo Cosimo, adesso Dante e presto passerà a Giuliano!

 

borsa dell'acqua calda

 

Annunci

Una risposta a “Borsa dell’acqua calda

  1. Che bello tutto questo!

    Bea

    (mi sono procurata lana adeguata a ferri 4 e ho niziato i calzini… penso di aver capito il mio errore. Non ti demoralizzare Sofia! sono io na’ capa tosta. Torta di riso ok per il marito…:)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...