Parlare

Mi sono resa conto che parlare è una delle prime cose che impariamo a fare, ma parlare con gli altri è una delle cose più difficili. In questi giorni ho avuto modo di chiarirmi con le maestre del nido riguardo alla gestione dell’abbandono pannolino di Cosimo e abbiamo visto che ci sono state solo incomprensioni. A volte si da per scontato che gli altri capiscano quello che abbiamo in mente, o si danno per ovvie tante cose… Sono contenta di aver parlato con loro apertamente, e non solo ho trovato un grande appoggio, ma anche delle persone umanamente splendide. Mi sono ripromessa d’ora in avanti che se ho qualcosa che non mi va bene con una persona ci devo parlare. Già dalla prima parola la montagna di problemi si sgretola e tutto inizia a funzionare. Mi è capitato più volte di allontanarmi da qualcuno solo per non aver chiarito… e poi, per come sono fatta io, mi trovo a rimuginarci sopra per mesi, anni, per cosa poi? per aver parlato con tutti del problema, tranne che con la persona direttamente interessata. Quindi Un buon proposito per il futuro: Parlare e chiarire i problemi subito, prima che assumino proporzioni enormi e spropositate!

ps.ancora non ho messo la parola fine al pannolino… Sgrunt! Ma per mi chi conosce sono dura a morire!

Annunci

Una risposta a “Parlare

  1. ciao sofia, sono sempre io e capisco che è difficile e faticoso. pensa che a giugno dell’anno scorso tutti i bambini del nido di bianca avevano tolto il pannolino, anche i maschietti e usufruendo solo del fine settimana, io invece non ci sono riuscita e ho dovuto abbandonare e rimandare, dicendomi è inutile insistere e devo accettare la mia creatura così come è e fare la mamma della mia bambina. Pensa che io ho deciso di cominciare a toglierle il pannolino solo di giorno e che Bianca non voleva mettere il pannolino per la notte,perchè era convinta di non farsela sotto e glielo mettevamo di nascosto(per fortuna non si svegliava) alla fine l’ho convinta a metterselo “Per sicurezza e tranquilità” acquistando i pannolini all’esselunga con le principesse disegnate sono della huggies e costano il giusto 6 euro e sono a mutandina questo fino a quando non si è risvegliata diverse volte con il pannolino asciutto. L’alternativa era quella di provare a farsi il mazzo per un po’ di giorni e svegliarsi di notte per pulire figlia e letto…ma io non avevo le forze per questo….tuttora porto sempre con me un cambio completo e a volte la fa di giorno…..buon lavoro

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...