Vestito di Halloween “Mummia”

Come già avevo annunciato e come avete già visto dalle foto, Dante quest’anno per la festa di Halloween era vestito da Mummia!

IMG_5240

 

Devo essere sincera, a confezionare questo abito mi sono divertita un sacco. La cosa della qual vado più orgogliosa sono le bende di cotone, alle quelli ho dato un colore invecchiato che da vicino sembrano davvero antiche di 5.000 anni!!!

L’idea per preparare le bende l’ho vista in parte girellando su internet e in parte ricorrendo alle ricette della vernice e preparazione del legno che utilizzo per i miei violini… quindi… visto che le formule di vernice dei liutai sono segrete, non vi potrò svelare tutto!

Ma partiamo dall’inizio. Ecco il MATERIALE di cui avrete bisogno: Pile bianco sporco o beige chiaro, un vecchio lenzuolo di cotone da tagliare a strisce, del tè nero, una cerniera e della colda a caldo.

ISTRUZIONI: per prima cosa bisogna preparare una tuta in pile bella calda e comoda. Metterò qui qualche foto, ma per il procedimento completo potete guardare il tutorial del costume da Scheletro. Ho utilizzato lo stesso procedimento.

Ho preparato un cartamodello prendendo a misura dei vestiti che andavano bene al bambino, l’ho quindi ricavato 4 volte nella stoffa (2 parti dx e 2 parti sx)

IMG_5056 IMG_5065

Per fare prima e disegnare due righe parallele, per avere il margine per la cucitura, ho legato insieme due penne. Geniale vero? Si risparmia un sacco di tempo!

IMG_5066 IMG_5067 IMG_5068

 

Ho assemblato tutto insieme ed ho cucito la cerniera (proprio come per il vestito da Scheletro).

Nel frattempo ho preparato le bende di cotone strappando tante strisce da un vecchio lenzuolo

IMG_5006

Una volta fatto un tagliato basta strappare e si avrà in un attimo una bella striscia

IMG_5007 IMG_5009 IMG_5010

Ho calcolato, con un po’ di margine, la qualità di strisce di cui avrei avuto bisogno

IMG_5011

 

Ed ecco il tocco spaventoso… ho tinto le strisce immergendole nel tè (e in un ingrediente segreto, ma con il tè bello scuro verranno benissimo ugualmente)

IMG_5031 IMG_5032 IMG_5033

 

Siccome  quando faccio questi lavoretti non vedo l’ora di vedere il risultato e non avendo un colino a portata di mano ho immerso le bende nel tè senza prima scolarlo. Risultato: si sono attaccati migliaia di pezzettini di tè alle bende… per fortuna ho avuto la possibilità di stenderle fuori in giardino ad asciugare e per fortuna era un pomeriggio molto ventoso, così i pezzettini, una volta asciugati, sono stati spazzati via. Vi consiglio comunque di perdere quei 2 minuti e filtrare il tè prima di immergervi le bende!

IMG_5035

 

Eccole pronte per essere incollate sull’abito di pile

IMG_5059 IMG_5115 IMG_5116 IMG_5117

 

IMG_5131 IMG_5130

Per l’apertura della cerniera dietro mi sono comportata così: ho attaccato le bende tutto intorno, come se non ci fosse. Naturalmente ho prestato attenzione a non mettere la colla a caldo sulla cerniera stessa. Una volta finito ho tagliato con le forbici all’apertura della cerniera

IMG_5133

 

e il risultato è questo

IMG_5136 IMG_5135 IMG_5134

Ho preparato anche un cappellino con lo stesso pile e delle bende avanzate

IMG_5103 IMG_5105 IMG_5107 IMG_5108 IMG_5109IMG_5110

Il bordo l’ho fermato con un punto zig-zag, così risulta molto più elastico

IMG_5111 IMG_5112

IMG_5138IMG_5129IMG_5240

Ecco Dante sulla giostra dei cavalli insieme al cuginetto Giuliano, vestito da Zucca. Il vestito di Giuliano lo avevo fatto lo scorso Halloween e sono proprio contenta che sia stato utilizzato anche quest’anno. Ma non è da morsi anche lui??!!

IMG_5170 IMG_5174

Ed eccoli tutti e tre!

IMG_5237

 

Motivo principale della giratina in centro, a parte la giostra, è stata la merenda da Cucciolo. Cucciolo è un bar storico in centro a Firenze, in via del Corso. La specialità sono i bomboloni, ne hanno sempre di caldi e appena fatti. La cosa buffa e affascinante, soprattutto per i bambini, è vederli “cascare” dall’alto dentro una ciotola di zucchero. Si, proprio cascare, perché dalla cucina al banco i bomboloni passano attraverso un passaggio sul soffitto e così quando arrivano a destinazione cadono proprio dall’alto in questa ciotola! Mi ricordo ancora quando da bambina ci andavo con la mamma…

Appena siamo arrivati il proprietario del locale ha visto Dante e mi ha detto… “Oh Signora questo bambino non gli sta bene per niente, su via, la guardi che occhi c’ha poverino!” Ahahah non aveva capito che era truccato per Halloween! Ho pensato allora che il trucco e il vestito erano proprio veritieri!

Annunci

3 risposte a “Vestito di Halloween “Mummia”

  1. è stupendo il vestito!!!! ti è venuto benissimo e anche quello da zucca e da scheletro… 🙂 😉 ahahah… e pure il trucco merita i complimenti 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...