Impasto per la PIZZA, la ricetta di Ester

Bisogna ammettere che sono un’organizzatrice di feste e giochi originale e sicuramente sono sempre tornati tutti a casa con il sorriso ed il ricordo di una bella giornata…. ma forse un po’ a pancia vuota! Per le ultime feste mi ero dedicata così tanto all’organizzazione del tema e dei giochi che il mangiare lo avevo trascurato. Mi ricordo che per la festa “SperEroi” di Dante avevo delegato mio babbo a comprare la schiacciata per tutti. Pensavo che ne avrebbe presa almeno tre teglie e invece, essendosi dimenticato di ordinarla il giorno prima, mi è arrivato alla festa con un sacchettino smilzo…. Devo dire che poi nei panni di James Bond mio babbo ha dato tutto se stesso e si è fatto perdonare e forse ha portato poca schiacciata per essere sicuro che per la prossima festa non verrà più delegato!!!!! ehehe

Quindi amiche e amici per le prossime feste aiutatemi voi! Dolci e salati ben accetti!!!! Sono certa che cascherò sul sicuro perché una cosa che ho imparato da quando abito qui è che la quantità di leccornie che vengono preparate ai compleanni degli amichetti dei miei bambini è infinita… più che compleanni sembrano dei banchetti di nozze!!!! Una delle cose più buone che abbia mai mangiato a queste feste è la pizza di Ester, nonna di Tommy e Marghe, i nostri mitici vicini di casa. All’ultimo loro compleanno ho avvicinato Ester e taccuino alla mano mi sono fatta dare la ricetta della pizza e le spiegazioni dettagliate per farla. Ed eccola qua!

img_0498img_0501

Era la prima volta che provavo a fare l’impasto per la pizza, avendo la mamma slovena certe ricette tipicamente italiane non hanno fatto parte del mio “bagaglio culturale” e avevo anche un certo timore reverenziale nell’affrontare un argomento così delicato come la PIZZA, ma visto che sono mesi che ormai faccio questa ricetta ed ho sempre ricevuto grandi apprezzamenti eccomi pronta a condividerla. La dedico in particolare a mia cognata Flora, che la sta aspettando a gloria!

INGREDIENTI: Per 4 teglie: 1kg farina, 750ml acqua, sale, 2 bustine di lievito di birra secco, 2 cucchiai di olio, 4 cucchiaini di zucchero

img_0148

ISTRUZIONI: Sciogliere il lievito in acqua tiepida insieme allo zucchero

img_0149 img_0150 img_0151 img_0152 img_0153

Mescolare la farina e il sale con il lievito sciolto e la restante acqua

img_0154 img_0155 img_0156 img_0157

Io preferisco prima impastare con una forchetta e poi proseguire a mano

img_0158img_0159

aggiungere l’olio e continuare ad impastare

img_0160img_0499

Quando l’impasto risulta omogeneo coprire con una pellicola e mettere in frigorifero per 24 ore. Non sto scherzando!!! Va davvero messo in frigorifero!

img_0162

Questo è l’impasto dopo qualche ora, che deve essere impastato ancora un pochino e poi lasciato riposare per finire le sue 24 ore

img_0199 img_0200

Eccolo pronto!

img_0500

Dite la verità! E’ davvero facile No?! Io ne preparo sempre questa quantità perché l’impasto in frigorifero si mantiene benissimo per qualche giorno.

Questa è la RICETTA della PIZZA MARGHERITA

Stendere sulla carta da forno un quarto dell’impasto. Io lo tiro con le mani, non ho ancora una gran tecnica… se avete suggerimenti, SCRIVETE!!!!

img_0218 img_0219 img_0220

Preparare la passata di pomodoro condita. Ne ho provate tante e quella che preferisco è la Mutti. Aggiungere sale, olio e origano e mescolare

img_0221 img_0222 img_0223

Stendere un bello strato sull’impasto e mettere in forno, al massimo o quasi, per 15′

img_0224

Preparare le mozzarelle a fettine e mettere le mozzarelle sulla pizza gli ultimi 5 minuti di cottura (Totale 20′)

img_0225 img_0226 img_0227 img_0228

Et Voilà!

img_0229

Mi era preso così bene fare questo impasto che c’è stato un periodo preparavo pizza tutte le sere! Finchè i bambini non mi hanno detto “MAMMA…. Ancora PIZZA???!!!” e se arrivano i bambini a dirlo vuole proprio dire che stavo esagerando! eheheeh

Gnam gnam

Sofia

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...