MAGLIA TUBOLARE (parte prima: AVVIO)

Spronata da mia cugina Claudia è giunto il momento di parlare della famosa “MAGLIA TUBOLARE”. Ho delle amiche bravissime a lavorare a maglia, che sanno fare motivi pizzati fantastici, capi jacquard, ogni sorta di trecce, che poi si spaventano anche solo a leggere “maglia tubolare”. Voglio provare a spiegarvela io. Per me è la cosa più semplice del mondo, una volta capita bene. Inoltre può essere molto utile, soprattutto per fare dei bordi.

Cominciamo con metodo. La maglia tubolare può essere utilizzata essenzialmente per 3 cose: Avviare un lavoro, chiudere un lavoro e fare dei bordi. Perché si dovrebbe utilizzare la maglia tubolare? Per quanto riguarda l’avvio e la chiusura di un lavoro permette di avere un margine bello consistente, ma che non tira. Diciamo che per l’avvio non la trovo essenziale, in quanto anche con l’avvio normale maglia rasata o a coste il lavoro non tira tanto. Per la chiusura ho sperimentato che si possono chiudere le maglie con l’ago col sistema tubolare (qui) anche dopo aver eseguito maglia rasata normale, coste o qualsiasi altro punto. E’ il terzo utilizzo, quello che ritengo essenziale. Questo ci permette di fare, per esempio, un bordo ad una sciarpa che non si arrotola, o ad una copertina, o il giro manica di un gilet, oppure  in qualsiasi altro posto dove si vuole un bordo consistente che rimanga preciso e fermo.

La maglia tubolare, in pratica, è un lavoro a coste 1/1, un diritto e un rovescio. Solo che la maglia a rovescio si passa senza lavorarla (si passerà sul ferro accanto tenendo il filo davanti). Tutto qui! Se non vi ricordate mentre lavorate come inizia il ferro, guardate quello che c’è sotto. Se sotto c’è una maglia diritta la lavorate diritta, se sotto c’è una maglia rovescia, la passate senza lavorarla tenendo il filo davanti. Non pensate a quello che deve venire fuori, guardate quello che c’è sotto e pensate che non è altro che un lavoro a coste 1/1.

Qui vi faccio vedere un esempio su un campione che ho lavorato:

AVVIO MAGLIA TUBOLARE (Questa è la maniera canonica, quella delle nonne, ma se volete potete lavorare a maglia tubolare partendo direttamente col filo giusto, come se iniziaste a lavorare a coste 1/1)

Con un filo provvisorio di un altro colore, avviare la metà delle maglie necessarie più una. Io voglio fare 35 maglie e quindi monto 18 maglie

foto maglia tubolare

Con il filo di colore giusto lavorare le maglie a diritto, ma tra una maglia e l’altra fare un gettato

foto maglia tubolare

 

Questo  è  il primo ferro = 35 maglie

foto maglia tubolare

Dal secondo ferro iniziare a lavorare diritto la maglia che vedete diritto e passate a rovescio senza lavorare quella seguente. Ripetere fino alla fine così. Nella foto si vede quando faccio passare la maglia a rovescio senza lavorarla, ma con il filo tenuto davanti

foto maglia tubolare

Ecco dopo il secondo ferro

 

foto maglia tubolare

Dopo il terzo e il quarto

foto maglia tubolare

Dopo il quinto e il sesto

 

 

foto maglia tubolare

A questo punto si può sfilare via il filo iniziale. Io l’ho sfilato tutto perché è un esempio ed ho utilizzato un filato buono per fare le foto, ma potete utilizzare un filo avanzato, così lo potete stagliuzzare tutto con le forbici e fate prima a levarlo. Scegliete comunque un filato della stessa grandezza, spessore.

foto maglia tubolare

Ed ecco il mio avvio a maglia tubolare perfetto! Come si vede ho lavorato 6 ferri, ma il lavoro è cresciuto pochissimo, per questo risulta bello consistente. A questo punto potete continuare altri ferri a tubolare, oppure proseguire a coste normali, o quello che il vostro progetto richiede.

foto maglia tubolare

 

Annunci

2 risposte a “MAGLIA TUBOLARE (parte prima: AVVIO)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...