Come fare le toppe ai pantaloni 2 “Super resistenti e collaudate”

Ormai sono proprio diventata un’esperta! Da quando ho scritto il primo articolo sull’argomento “Come fare le toppe ai pantaloni bucati” ho provato una marea di stratagemmi per far si che le toppe non si staccassero troppo alla svelta. Il metodo che avevo spiegato nel vecchio articolo è efficace, ma per bambini vivaci come i miei non definitivo. In pochi giorni le toppe così incollate si staccavano… D’altronde se un bambino in poche ore riesce a bucare anche il più resistente dei jeans ha bisogno di toppe altrettanto resistenti!

IMG_2193

Ed ecco qui come mettere delle toppe davvero indistruttibili e resistenti anche a numerosi lavaggi.

La vera svolta è stata la pistola di colla a caldo!

IMG_8022

Toglietemi tutto, ma non la mia “pistola”!!!! ahaha… da quando ho comprato quella professionale poi non posso più farne a meno. L’unico inconveniente è che se disgraziatamente cade una goccia di colla sul dito si vedono le stelle e a me succede regolarmente.

Ho scritto che queste toppe si possono fare senza cucire ed infatti basta prendere della stoffa tipo finta pelle, che non si sfilaccia e le toppe una volta tagliare sono già pronte per essere incollate. Se si utilizza stoffa normale viene molto carino se si passa con punto a zig-zag tutto intorno, prima di incollare.

Ecco qui le due versioni:

1. senza cucire

IMG_7770 IMG_7773 IMG_7774

2. con punto zig-zag tutto intorno

IMG_8012 IMG_8013

In tutte i due casi ho utilizzato sempre l’interno dello zero dei puzzle da bambini per fare da modello e ho messo la colla a caldo lungo il bordo. Importante stare il più possibile vicino al margine, così sarà più difficile che si stacchi.

IMG_8014

Basta un po’ di pratica e fare le toppe ai pantaloni diventa un gioco da ragazzi!

IMG_8015  IMG_8017 IMG_8020 IMG_8021 IMG_8023

Ed io di pratica ne ho fatta!!!!

IMG_7775 IMG_2193

Può succedere che col tempo un piccolo lembo della toppa si possa alzare, in quel caso conviene dare un ritocchino di colla subito, perché le dita dei bambini, quelle dei miei al primo posto,  ne sono proprio attratte e, come se la toppa fosse una figurina, cercano in tutte le maniere di staccarla!

Buon lavoro!!!!

Sofia

Annunci

3 risposte a “Come fare le toppe ai pantaloni 2 “Super resistenti e collaudate”

  1. Sofia …quasi quasi penso che le toppe le metti tu ai pantaloni dei bambini e io ai gomiti dei pullover di cashmere di mio figlio ( perché troppo costosi)…..Siamo mamme di altri tempi …ma sono simpaticissime quelle toppe su quei pantaloni dei bambini….!!!
    P. S . Ti chiedo una cortesia ..se trovi un po’ di tempo potresti fare una visita al blog “cose di Katy” Il punto a losanghe sulla maglia rasata …Mi piacerebbe tanto quel punto maglia ma trovo solo lo schema e non la leggenda dei segni Un saluto

  2. Domanda, ma la colla a caldo quando si asciuga non rimane troppo rigida poi? Non rischia di dare fastidio sulle ginocchia?

    • Se messa solo lungo il bordo non si sente. L’importante è avere una buona pistola, di quelle che scaldano bene. Così la colla è molto liquida e dopo aver unito le parti e schiacciato per bene non si sente lo spessore!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...